KONG Longe Y Aro Canyon Dyneema


40cm

16,32€ 12,24€

Descrizione


Modello: Kong Longe Y Aro Canyon
Codice: 276D.040.X0

Longe per utilizzo canyoning, parchi avventura, alpinismo, arrampicata, speleologia.
Realizzata in materiale Dyneema.
Tenuta: 22kN   Peso 55g   Lunghezza dei bracci: 40cm
Uiaa CE EN 566 795/B

Dyneema® vs nylon. Dyneema® è il nome commerciale del polietilene ad alto modulo (HMPE). Si tratta di un materiale speciale che, viste le sue caratteristiche e i vantaggi che offre, ha trovato ampia applicazione anche nei campi dell’alpinismo e dell’arrampicata. Da sottolineare, innanzitutto, il suo basso peso specifico: 0,97 g/cm³ contro 1,14 g/cm³ del poliammide standard (nylon). L’HMPE vanta poi una resistenza molto superiore a quella del nylon per cui, a parità di carico di rottura, le fettucce / longe in Dyneema® presentano una massa minore di quelle tradizionali, risultando più leggere e sottili. Il Dyneema® è inoltre idrorepellente e molto resistente sia agli agenti chimici sia ai raggi UV: caratteristiche che, con le precedenti, assumono notevole importanza in parecchie situazioni tipiche della pratica dell’alpinismo e dell’arrampicata. Le fettucce in Dyneema®, non assorbendo acqua e quindi non gelando, sono ideali per le cascate e le ascensioni di ghiaccio e misto. Chi invece preferisce la roccia asciutta, al sole, ne apprezzerà la leggerezza e le ridotte dimensioni. Descritti i non pochi punti di forza dell’HMPE, bisogna tuttavia ricordare anche i suoi limiti. Cominciamo col dire che, presentando un basso coefficiente di attrito (alta scivolosità) e una bassa temperatura di fusione, il Dyneema® non è indicato per i nodi autobloccanti (Prusik e Machard). Inoltre, a differenza del nylon, non è dinamico (non si allunga, dissipando così parte dell’energia, in caso di sollecitazioni). A questo proposito bisogna però precisare che nella catena di assicurazione (l’insieme di tutti gli elementi che permettono di limitare i danni all’alpinista in seguito ad una caduta) la maggior parte dell’energia cinetica viene dissipata dal freno, dalla corda e dall’attrito della stessa nei moschettoni per cui, in ultima analisi, gli anelli di fettuccia / cordini / longe in Dyneema® rappresentano la scelta migliore. Il nylon resta invece ottimo per i normali rinvii, offrendo ai climber una buona presa sia in fase di moschettonaggio sia quando, non riuscendo a passare in libera, occorre affidarsi ad altro...

KONG

Visualizza tutti i prodotti di questa marca

KONG

Moschettozi ed attrezzi per alpinismo e free climbing

KONG-Bonaiti è un'azienda italiana, antica ma con tecnologie d'avanguardia, leader nella produzione di moschettoni e attrezzi per la sicurezza, usati in alpinismo, soccorso, speleologia, nautica e lavori industriali. La KONG s.p.a. ha iniziato la propria attività - dove è ora - nel 1977, ma le sua storia è molto più antica, avendo origine da un'officina meccanica che nel 1830 Giuseppe Bonaiti aveva avviato vicino a Lecco - sul Lago di Como - con dotazioni ingegneristiche inusuali per quei tempi. In quello stabilimento, insieme ad altre merci, iniziò la produzione dei moschettoni che ha portato la Bonaiti ad essere nota in tutto il mondo. Nel 1977, nel contesto di un'importante ristrutturazione, l'azienda ha assunto il nome KONG e, con un capitale di 2 milioni di Euro, si è insediata nel nuovo stabilimento di Monte Marenzo, con 10.000 mq. coperti, un organico di circa 70 dipendenti, ed impianti studiati per alti volumi produttivi combinati con una rigorosa attenzione per la sicurezza.